lunedì 9 dicembre 2013

Crostata alle arance di Ribera





Crostata alle arance di Ribera

 
Avete mai assaggiato le arance di Ribera?
L'arancia di Ribera ha una serie di caratteristiche che la rendono qualitativamente migliore.
Intanto sono un prodotto DOP e questo garantisce la qualità del prodotto DOP. Gli aspetti tipici del luogo, il clima, il terreno, la zona, le tecniche di produzione, rendono questo prodotto unico.
E' un'arancia a polpa bionda, dolcissima, senza semi, con la buccia sottile. L'arancia di Ribera è fantastica da spremere, con zero spreco avendo pochissima buccia, ottime da mangiare condite in insalata, si lo so, vi potrà sembrare strano, ma vi garantisco che le arance sono ottime condite con un po' di olio extravergine di oliva e un po' di sale.

come fare la composta di arance

Io ho deciso di fare questa crostata semplice ma ottima.L'arancia una volta cotta è rimasta dolce, non amara.

La base è la pasta frolla, un classico per le crostate, io ho aggiunto la buccia dell'arancia grattugiata nell'impasto. Alla cottura un po' per l'aroma dell'arancia, un po' per la frolla in casa c'era un odore meraviglioso.

Ingredienti per la pasta frolla:

300 grammi di farina
150 grammi di burro
150 grammi di zucchero
un tuorlo ed un uovo intero
una presa di sale
la scorza di un'arancia di Ribera

In una ciotola mischio questi ingredienti facendo attenzione a due cose: le uova devono essere fredde appena tirate fuori dal frigo, ed il burro a temperatura ambiente.
Lavoro gli ingredienti molto velocemente in modo che l'impasto non si scaldi, creo una bella palla di pasta morbida, omogenea. La chiudo nella pellicola e la metto in frigo almeno un'ora.

Superata l'ora di riposto la pasta si sarà indurita, la lavoro e la stendo su un foglio di carta forno, e la metto in uno stampo in silicone, che ho oleato solo la prima volta e che mi garantisce l'assoluta qualità.



Uno strato di pasta frolla, marmellata di albicocche ed una arancia di Ribera.
Ho chiuso con un altro strato di pasta frolla e ho messo in forno per 25 minuti circa a 180°



Una volta effettuata la cottura, aspettare che si raffreddi, e cospargere di zucchero a velo...Buon appetito!

1 commento:

  1. Conosco le arance di Ribera...questa crostata è fantastica !

    RispondiElimina