giovedì 19 dicembre 2013

La Ricetta del Panettone fatto in casa

La Ricetta del Panettone fatto in casa

La Ricetta del Panettone fatto in casa


Non ho mai fatto il panettone e francamente, ho sempre pensato fosse un lavoraccio. Mi sbagliavo!
Fare il panettone è  bellissimo e non è affatto difficile, ha solo tempi molto lunghi, ma ci si organizza ed il gioco è fatto!
Quest'anno il regalino per i miei cari sarà il panettone fatto in casa.


Premetto che, avendo lunghi tempi di lievitazione la qualità delle fotografie è pessima, perché ho fotografato anche di notte!!!
Ma lo scopo di questo post è quello di sfatare il mito che fare il panettone sia difficile. Non lo è affatto e cercherò di spiegare passo passo l'esecuzione della ricetta che, mi ripeto, è facilissima!

Ingredienti per un panettone da un 1 chilo e 300 grammi

Farina manitoba 500 grammi
4 uova intere e 3 tuorli (tenete da parte un albume, poi vi serve)
12 grammi di lievito di birra
60 grammi di latte
una presa di sale
200 grammi di zucchero
la buccia di un'arancia (io ho usato un'arancia di Ribera)
200 grammi  tra uvetta e canditi

In una ciotola unire 100 grammi di farina manitoba, 60 grammi di latte tiepido, un cucchiaino di zucchero e dieci grammi di lievito, lavorare bene il tutto e ottenere una pallina di pasta omogenea


Lasciate riposare per due ore


Adesso aggiungere a questo impasto:

180 grammi di farina,
100 grammi di zucchero,
2 grammi di lievito, 
60 grammi di burro a temperatura ambiente

Amalgamare bene tutti gli ingredienti, lavorare bene per almeno 10 minuti, in modo da ottenere un impasto omogeneo e liscio. Perfetto sarebbe avere una planetaria, ma io non ce l'ho e quindi mi adatto


Lasciare riposare questo impasto 4 ore, sarà triplicato di volume.

A questo punto bisogna aggiungere:
220 grammi di farina
100 grammi di zucchero
2 uova intere e 3 tuorli
una presa di sale
100 grammi di burro a temperatura ambiente
e i canditi


SE VOLETE LA CROSTICINA: io ho fatto in questo modo. Avete presente l'albume che vi ho detto di tenere?, lo montate a neve, aggiungete un cucchiaio abbondante di zucchero di canna e 5 mandorle. Tritate zucchero e mandorle, aggiungete all'albume e mettetelo sul panettone PRIMA dell'ultima lievitata quindi adesso!!!

Lasciare lievitare altre 8 ore, furbo è approfittare della notte...Lo lasciate tutta la notte in forno con la sola luce accesa e quando al mattino vi svegliate lo troverete cresciutissimo
Il volume sarà il triplo. Con un coltello molto affilato fate una croce sul panettone, mettete un pezzetto di burro e qualche mandorla e sopra l'albume con zucchero e mandorle tritate oltre a quelle intere


Ho preparato anche la versione con la cioccolata, in pratica nel momento in cui avrei dovuto aggiungere i canditi ho messo la cioccolata, per il resto il procedimento è identico


Chiedo scusa per la qualità delle fotografie, ma essendo un lavoro lungo le foto sono state fatte in tutte le ore del dì e della sera!!!

Comunque a questo punto non rimane che infornare, forno preriscaldato a 180° per 30 minuti e 15 minuti a 170°


il risultato finale è:



Nei prossimi giorni ne farò degli altri con aromi diversi...




Buon Natale a tutti!

5 commenti:

  1. Ciao! Sai io mi sto cimentando con il pandoro e vorrei provare anche con il panettone! Complimenti per il tuo che ha un ottimo aspetto! Un abbraccio e a presto
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, fino a domani sera saranno panettoni di tutti i tipi, poi vorrei fare il pandoro. Mi daresti la tua ricetta?? grazie :)

      Elimina
  2. Le foto sono chiarissime e di buona qualità; il Panettone lo ruberei subito :D

    RispondiElimina
  3. Lavoro non lungo, lunghissimo ma il risultato è davvero fantastico Francesca...bravissima: è meraviglioso!!!

    RispondiElimina